Nicola Carlot

Sono nato a Giussano il 30 Marzo 1976.
Cresco a Barlassina in provincia di Monza-Brianza  e mi appassiono alla musica fin dai primi anni di vita. Resto affascinato dal rock e dai grandi Cantautori italiani.
Durante le scuole medie decido di imparare a suonare la chitarra al preciso scopo di scrivere canzoni.  Entro in diversi gruppi  con i quali suono dal vivo come cantante-chitarrista, in numerosi locali della Brianza.

Nel 2000 insieme a Giampaolo Motta fondo i Loreley, un progetto musicale che ha lo scopo di fare solo canzoni inedite, attingendo dal mio già vasto repertorio di brani scritti. Al gruppo si unisce anche Mirko Biscaro, storico chitarrista di diversi live.

Nel 2002 uno dei nostri primi brani “Blu2” passa su RTL 102.5.

Nel 2003 arriviamo alla fase finale di Castrocaro con il brano “Grandi grandi grandi”, e ottengo l’attestato diNozioni musicali, cinematografiche e televisive dal grande Maestro Elio Polizzi.

Nel 2004 pubblichiamo il primo album “Bonsai”, autoprodotto, che vende un migliaio di copie. La canzone“Sogno in plexiglass” passa su Radiolombardia e facciamo diverse apparizioni sui quotidiani locali.

Nel 2005 suoniamo allo stadio Brianteo di Monza alla Partita del Cuore tra Piloti e Attori, proponendo“60.90” una canzone del nostro nuovo album in uscita.

Nel Dicembre 2005 esce il secondo album “Un’altra occasione” .
“60-90” viene inserita in Top Premiere, una compilation per radio nazionali, da Viva Music, una etichetta di Bologna.

Nel 2006 Inizio collaborazioni con diversi musicisti e divento autore per altri cantanti, traducendo i miei brani anche in altre lingue.

Nel 2007 arriviamo alle fasi finali del “Cornetto free music festival” e con Mirko Biscaro torno a suonare dal vivo con i “Settantasei”, proponendo cover e brani inediti attraverso centinaia di date live.

Nel 2008 esce “Cose serie e stupidità” il nostro terzo album in studio.

Nel 2009 inizio a collaborare con diversi musicisti, cantanti e autori a Lodi, tra cui il musicista/pittore Salvatore Pensabene, che a sua volta collabora con il noto autore di musica italiana Nicolò Fragile,  realizzando decine di brani inediti.
“Bimba” contenuta nel terzo album viene trasmessa da Radio 101 ; abbiamo diversi passaggi sulla radio nazionale in un programma di Tamarà Donà.

Nel 2010 esce “Loreley4” , il nostro quarto album in studio, più rock dei precedenti. Arriviamo alle finali di Castrocaro con “Per un cambierò” e “Rumore” , interpretate da due cantanti della nostra “scuderia” di Lodi.

Nel 2011 arriviamo alla finalissima di Rock Targato Italia suonando allo storico Legend 54 di Milano i nostri brani inediti.
La canzone “Per un cambierò” interpretata da una nostra cantante di Verona  viene trasmessa da “Radio Birichina”, nota emittente Veneta, avendo anche passaggi video su televisioni locali e in streaming.

Nel 2012 “Per un cambierò” cantata da Egles Dicembri raggiunge  Sanremo, nello spettacolo del Dopofestival, che si svolge parallelamente e negli stessi giorni della Kermesse condotta da Gianni Morandi.
Scrivo la mia canzone numero 600 e decido di realizzare un album da solo, scritto,  arrangiato e suonato quasi interamente da me, in tipico stile da cantautore.
Pubblico l’inno di Barlassina “Un lungo abbraccio”, canzone dedicata al paese in cui sono cresciuto e in cui vivo, approvata dalle autorità locali.
Inizio a provare con i Whisky a go go , Band di genere Classic Rock.

Nel 2013 pubblico il mio primo album da cantautore “NICO”.
Il videoclip della canzone “Un lungo abbraccio”  vince il concorso “Teritoritur” e viene notata da Davide Van De Sfroos , che decide di inserirla nel suo tour di concerti, in rappresentanza del territorio brianzolo.
Fondo le Voci Inkontrollate con Marco Rokka Casartelli , un Duo acustico dove suoniamo Van De Sfroos e le canzoni della tradizione Milanese, con il quale ci esibiamo live nei locali della Brianza.
Un nostro Concerto è stato ripreso dalle telecamere di Monza Brianza TV , che lo ha poi trasmesso nella trasmissione Brianza Live.

Nel 2014 inizio a suonare dal Vivo con i Whisky a go go . 
Inizio a suonare con i TIRATARDI, band revival 70/80/90 di canzoni da Cantare e ballare riviste in chiave rock.

Un commento su “Nicola Carlot”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.